Metodo Catemario – il principio dell’IMITAZIONE

Evento CREMONA MUSICA 2018

A Cremona musica, la manifestazione numero 1 al mondo per gli strumenti musicali d’alta gamma, i musicologi Luca Bianchini e Anna Trombetta hanno parlato dell’antica tradizione dei PARTIMENTI

L’IMITAZIONE
“Nel sistema Catemario non è obbligatorio che l’allievo studi a casa, perché gli schemi li impara direttamente dal Maestro per imitazione. Dopo aver costruito le basi, l’allievo è quindi libero di applicare in ogni situazione quello che ha appreso, o suonando in concerto, o in privato con una tastiera, o la chitarra, elettrica, acustica o classica”.

L’acquisizione graduale delle conoscenze

Evento Cremona Musica 2018

A Cremona musica, la manifestazione numero 1 al mondo per gli strumenti musicali d’alta gamma, i musicologi Luca Bianchini​ e Anna Trombetta​ hanno parlato dell’antica tradizione dei PARTIMENTI

L’ ACQUISIZIONE GRADUALE DELLE CONOSCENZE
“Nei Conservatori musicali si studiava con un Maestro che si poneva l’obiettivo di fornire solide basi musicali a prescindere dall’uso dello strumento. L’allievo era portato, passo dopo passo ad aver sufficienti conoscenze per decidere in autonomia come applicarle”.

“Il metodo Catemario​ sviluppa la creatività dell’alunno, che è protagonista attivo dell’apprendimento”.

#CremonaMusica #Partimenti #ScuolaNapoletana #BelliEBravi