Giovanni Paisiello: libretti

di seguito pubblichiamo i libretti in pubblico dominio in formato pdf (man mano che sono disponibili)

R 1.00 La moglie in calzoni (18.2.1764, Modena)
R 1.01 Il ciarlone (12.5.1764, Bologna) – persa
R 1.02 I francesi brillanti (24.6.1764, Bologna)
R 1.03 Madama l’umorista, o Gli stravaganti (26.1.1765, Modena) – persa
R 1.04 L’amore in ballo (carnevale 1765, Venezia S Moisè)
R 1.05 La mascherata delle nozze di Bacco e d’Arianna (11.2.1765, Modena)
I bagni d’Abano (primavera 1765, Parma)
Il negligente (1765, Parma)
Pulcinella vendicato nel ritorno di Marechiaro (1765, Napoli, Teatro Bellini)
R 1.05a Le virtuose ridicole (1765, Parma)
R 1.06 Le nozze disturbate (carnevale 1776, Venezia S Moisè)
R 1.07 Le finte contesse (2.1766, Roma Valle) [Il Marchese di Tulissano?]
R 1.08 La vedova di bel genio (primavera 1766, Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.09 Le ‘mbroglie de le Bajasse (carnevale 1767, Napoli) – persa
R 1.09a La serva fatta padrona (estate 1769, Napoli) seconda versione di Le ‘mbroglie de le Bajasse
R 1.10 L’idolo cinese (primavera 1767, Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.11 Licenza per L’idolo cinese
R 1.12 Lucio Papirio dittatore, dramma per musica in 3 atti, libretto di Apostolo Zeno (30 giugno 1767, Teatro San Carlo di Napoli)
R 1.13 Il furbo malaccorto (inverno 1767, Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.14 Alceste in Ebuda, ovvero Olimpia (20.1.1768, Napoli, Teatro di San Carlo con Anna Maria Strada e Gaetano Majorano)
R 1.15 Le nozze di Peleo e Tetide (31.5.1768, Napoli PR) [Festa teatrale in musica]
R 1.16 Licenza per il Peleo
R 1.17 La luna abitata (estate 1768, Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.18 La finta maga per vendetta (autunno? 1768, Napoli, Teatro dei Fiorentini)
R 1.19 L’osteria di Marechiaro (inverno 1768, Napoli, Teatro dei Fiorentini)
R 1.20 La Claudia vendicata (performed as act III of L’osteria 1770, Napoli)
R 1.21 Don Chisciotte della Mancia (estate 1769, Napoli, Teatro dei Fiorentini)
R 1.22 L’arabo cortese (inverno 1769 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.23 La Zelmira, o sia La marina del Granatello (estate 1770 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.24 Le trame per amore, commedia per musica in 3 atti, libretto di Francesco Cerlone (7 ottobre 1770, Teatro Nuovo (Napoli))
R 1.25 Demetrio (Lent 1771, Modena)
R 1.26 Annibale in Torino (16.1.1771, Teatro Regio di Torino diretta da Gaetano Pugnani)
R 1.27 La somiglianza de’ nomi (primavera 1771 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.28 e 1.29 I scherzi d’amore e di fortuna (estate 1771 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.30 Artaserse (26.12.1771 Modena)
R 1.31 Semiramide in villa (carnevale 1772 Roma, Teatro Capranica)
R 1.32 Motezuma (1.1772 Roma, Dame)
R 1.33 La Dardanè (primavera 1772 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.34 Gli amante comici (autunno 1772 Napoli, Teatro Nuovo)
Don Anchise Campanone (1773 Venezia) [rev. Gli amante comici]
R 1.35 L’innocente fortunata (carnevale 1773 Venezia S Moisè)
R 1.36 Sismano nel Mogol (carnevale 1773 Milano, Teatro Regio Ducal)
R 1.37 Il tamburo (primavera 1773 Napoli, Teatro Nuovo) [Il tamburo notturno]
R 1.38 La semplice fortunata (estate 1773, Napoli)
R 1.39 Alessandro nell’Indie (26.12.1773 Modena) – frammento

R 1.40 Andromeda (carnevale 1774 Milano, Teatro Regio Ducale) pdf-icon 
(libretto, Milano, documento pdf, 5 Mb).

R 1.41 Il duello (primavera 1774 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.42 Il credulo deluso (autunno 1774 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.43 La frascatana (autunno 1774 Venezia, S Samuele) [L’infante de Zamora]
R 1.44 Il divertimento dei numi (4.12.1774 Napoli, Reale)
R 1.45 Demofoonte (carnevale 1775 Venezia, S Benedetto)
R 1.46 La discordia fortunata (carnevale 1775 Venezia, S Samuele) [L’avaro deluso]
R 1.47 Le astuzie amorose (primavera 1775 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.48 Socrate immaginario (autunno 1775 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.49 Il gran Cid (3.11.1775 Florence, Teatro La Pergola)
R 1.50 Le due contesse (3.1.1776 Roma, Teatro Capranica in Palazzo alla Valle)
R 1.51 La disfatta di Dario (carnevale 1776 Roma, Teatro Argentina)
R 1.52 Dal finto il vero (primavera 1776 Napoli, Teatro Nuovo)
R 1.53 Il finto spettro (26.12.1776, Mannheim)
R 1.54 Nitteti (28.1.1777 San Pietroburgo)
R 1.55 Lucinda e Armidoro (autunno1777 San Pietroburgo)
R 1.56 Achille in Sciro (6.2.1778 San Pietroburgo)
R 1.57 Lo sposo burlato (24.7.1778 San Pietroburgo)
R 1.58 Gli astrologi immaginari (14.2.1779 San Pietroburgo, Hermitage) [I filosofi immaginari], [Le philosophe imaginaire]
R 1.59 Demetrio (13.6.1779, Tsarskoye Selo)
R 1.60 Il matrimonio inaspettato (1779 Kammenïy Ostrov) [La contadina di spirito]
R 1.61 La finta amante (5.6.1780 Mogilev) [Camiletta]
R 1.62 Alcide al bivio (6.12.1780 San Pietroburgo, Hermitage)
R 1.63 La serva padrona (10?.9.1781 Tsarskoye Selo)
Il duello comico (1782 Tsarskoye Selo) [rev. Il duello]
R 1.64 Il barbiere di Siviglia, ovvero La precauzione inutile (26.9.1782 San Pietroburgo)
R 1.65 Il mondo della luna (1782 Kammenïy Ostrov)
R 1.66 Il re Teodoro in Venezia (23.8.1784 Vienna, Burgtheater) con Michael Kelly (tenore) alla presenza di Wolfgang Amadeus Mozart
R 1.67 Antigono, dramma per musica in 3 atti, libretto di Pietro Metastasio (12.10.1785 Napoli, Teatro di San Carlo con Giacomo David)
R 1.68 L’amor ingegnoso, o sia La giovane scaltra (carnevale 1785 Padua)
R 1.69 La grotta di Trofonio (12.1785 Napoli, Teatro dei Fiorentini)
R 1.70 Olimpiade, dramma per musica in 3 atti, libretto di Pietro Metastasio (20.1.1786 Napoli, Teatro di San Carlo con Luigi Marchesi)
R 1.71 Le gare generose (primavera 1786 Napoli, Teatro dei Fiorentini) [Gli schiavi per amore; Le bon maître, ou L’esclave par amour]
R 1.72 Pirro, dramma per musica in 3 atti, libretto di Giovanni De Gamerra (12.1.1787 Napoli, Teatro di San Carlo con Giacomo David)
Il barbiere di Siviglia, ovvero La precauzione inutile [rev] (1787 Napoli, Teatro dei Fiorentini)
R 1.73 Giunone e Lucina, libretto di Carlo Sernicola (librettista) (8.9.1787 Napoli, Teatro di San Carlo con Giacomo David)
R 1.74 La modista raggiratrice (autunno 1787 Napoli, Teatro
dei Fiorentini) [La scuffiara amante, o sia Il maestro di scuola napolitano; La scuffiara raggiratrice]
R 1.75 Fedra (1.1.1788 Napoli, Teatro di San Carlo con Brigida Giorgi Banti, Girolamo Crescentini e Giacomo David)
R 1.76 L’amor contrastato (carnevale 1789 Napoli, Teatro dei Fiorentini) [L’amor contrastato o sia La molinarella]
R 1.77 Catone in Utica, dramma per musica in 3 atti, libretto di Metastasio (5.2.1789 Napoli, Teatro di San Carlo con la Banti, Crescentini e David)
R 1.78 Nina, o sia La pazza per amore (25.6.1789 Caserta)
R 1.79 I zingari in fiera (21.11.1789 Napoli, Teatro dei Fiorentinio)
R 1.80 Le vane gelosie (primavera 1790 Napoli, Teatro dei Fiorentini)
R 1.81 Zenobia in Palmira (30.5.1790 Napoli, Teatro di San Carlo con la Banti)
La molinara (1790 Vienna) [rev. L’amor contrastato]
Nina, o sia La pazza per amore [rev] (1790 Napoli, Teatro dei Fiorentini)
R 1.82 Ipermestra (6.1791 Padua)
R 1.83 La locanda (16.6.1791 London Pantheon) [La locanda di falcone; Lo stambo in Berlina]
R 1.84 I giuochi d’Agrigento (16.maggio 1792 Venezia, Fenice) pdf-icon
(libretto 1794 Venezia, Teatro la Fenice; documento pdf 5 Mb)

Il fanatico in Berlina (1792 Napoli, Teatro dei Fiorentini) [rev. La locanda]

R 1.85 Il ritorno d’Idomeneo in Creta (autunno 1792 Perugia) – persa
R 1.86 Elfrida (opera) (4.novembre 1792 Napoli, Teatro di San Carlo) [Adevolto] pdf-icon
(libretto, 1796, Venezia, Teatro La Fenice; documento pdf, 5 Mb)

R 1.87 Elvira (12.1.1794 Napoli, Teatro di San Carlo)
R 1.88 Didone abbandonata (4.11.1794 Napoli, Teatro di San Carlo con Domenico Bruni (cantante))
Nina, o sia La pazza per amore [rev 2] (1795 Napoli, Teatro dei Fiorentini)
Chi la dura la vince, commedia per musica in 2 atti, libretto di Saverio Zini (9.6.1797 Teatro alla Scala di Milano S)
R 1.89 La Daunia felice (26.6.1797 Foggia, Palazzo Dogana)
R 1.90 Andromaca (4.11.1797 Napoli, Teatro di S Carlo)
R 1.91 L’inganno felice (1798 Napoli, Teatro dei Fiorentinio)
R 1.92 L’isola disabitata (3.7.1799, Lisbon) – persa
R 1.93 La Pace
R 1.94 Proserpine (28.3.1803 Opéra national de Paris)
R 1.95 Elisa (19.3.1807 Napoli, Teatro di S Carlo) [+ Mayr]
R 1.96 I pittagorici (19.3.1808 Napoli, Teatro di San Carlo con Giovanni Battista Velluti e Gaetano Crivelli)

Giovanni Paisiello

Giovanni Paisiello è nato a  Taranto il 9 maggio 1740 ed è morto a Napoli il 5 giugno 1816. Compositore italiano; fu uno dei massimi protagonisti della musica del Settecento.

Quest’anno ricorre il bicentenario dalla morte. ItalianOpera lo celebra in queste pagine, a cominciare da qui.
Luca Bianchini, membro del comitato scientifico per le celebrazioni di Giovanni Paisiell, racconta qualcosa della sua vita, commenta alcuni dei suoi lavori, riassume i libretti allegandoli agli articoli, insieme a qualche partitura e ai frontespizi delle opere.

Paisiello è considerato una delle maggiori glorie della musica. Egli nacque a Taranto il 9 maggio 1741. Il padre faceva il veterinario e aveva destinato il figlio agli studi legali. Giovanni fu mandato a studiare al Collegio dei Gesuiti. Guarducci, Maestro di cappella della chiesa dei Cappuccini, rimasto colpito dalla voce di Paisiello e dalle capacità musicali, gli diede da cantare a memoria alcune parti solistiche. Molto soddisfatto dei risultati, consigliò i genitori di mandarlo a Napoli a studiare musica. Il padre, rinunciando a farne un avvocato, accettò la proposta, e così Paisiello poté iniziare l’esperienza di collegiale a Napoli frequentando il Conservatorio di Sant’Onofrio. Quell’istituzione a quel tempo era diretta da Francesco Durante, celebrato compositore, che non tardò ad accorgersi delle doti dell’allievo, che dopo cinque anni di pratica divenne primo “ripetitore”, con il compito d’insegnare musica ai compagni. Negli anni successivi egli compose Messe, Salmi, Mottetti, Oratori, e già nel 1763 un intermezzo che fu eseguito dai suoi colleghi nel piccolo teatro del Conservatorio di Sant’Onofrio. Il successo del lavoro gli valse commissioni di nuove Opere per il teatro di Bologna. Al teatro Marsigli furono eseguite nel 1763 la Pupilla e il Mondo alla rovescia, oltre ai Francesi brillanti, stando alla biografia di Folchino Schizzi.
Schizzi (1833, 28)

Folchino Schizzi, Della vita e degli studi di Giovanni Paisiello, ragionamento del conte Folchino Schizzi, Gaspare Truffi, Milano, 1833
 pdf-icon
(documento pdf, 27 Mb)

(Luca Bianchini)

(segue)